Il giornalismo nonviolento e impegnato in tempi di insicurezza sociale globale

Il giornalismo nonviolento e impegnato in tempi di insicurezza sociale globale

Nell’ambito della settimana della stampa e dei media organizzata dalla Federazione professionale dei giornalisti del Québec, Pressenza Québec ha organizzato una conferenza web dal titolo: “Il giornalismo nonviolento e impegnato in tempi di insicurezza sociale globale”.

I principali punti del giornalismo nonviolento sono stati presentati dagli editori dell’agenzia stampa Pressenza: Tatiana De Barelli (Belgio), Anne Farrell (Québec), Tony Robinson (attivista del Movimento Umanista, editore per Pressenza a Londra e direttore della Middle East Treaty Organisation, e David Anderson, editore e coordinatore dell’ufficio di New York e conduttore del talk show “Face 2 Face”.

Ecco la relazione della conferenza svoltasi il…

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

FONTE | SOSTENERE L’AUTORE