Dopo Sanità e Scuola sotto con i BB.CC. e il Paesaggio: tutela o valorizzazione?

Dopo Sanità e Scuola sotto con i BB.CC. e il Paesaggio: tutela o valorizzazione?

Dopo aver raccontato cosa potrebbe accadere con la cosidetta “Autonomia regionale differenziata” alla sanità e alla scuola, è la volta dei beni culturali e del Paesaggio, che secondo la nostra Costituzione, Art. 9, sono tutelati dalla Repubblica in quanto patrimonio della Nazione (1), ma che rischiano, in base all’Art. 116, di passare alla competenza esclusiva di alcune Regioni. In particolare Veneto, Lombardia e Emilia Romagna, dopo aver siglato delle pre intese con lo Stato nel febbraio 2018, hanno precisato le proprie richieste in alcune bozze di intesa che sono giunte alla conoscenza dei cittadini grazie alla pubblicazione della testata ROARS…

LEGGI TUTTO L’ARTICOLO

FONTE | SOSTENERE L’AUTORE